Il mondo dello European Coaching & NLP Program

 

Lo European Coaching & NLP Program rappresenta il fiore all’occhiello della scuola,
grazie alle due certificazioni internazionali rilasciate: per il Coaching con il titolo top level
ACTP dell’International Coaching Federation e per la Programmazione Neurolinguistica
con il Diploma in PNL da parte dell’International NLP Trainers Association,
comparabile a un Practitioner di altre associazioni.

Accreditato ACTP presso ICF fin dal 2012, è stato erogato in forma presenziale e successivamente anche online:
le esigenze degli ultimi anni e la struttura del training hanno reso possibile l’erogazione
attraverso la forma webinar permettendo a un numero sempre più importante di partecipanti,
provenienti da paesi e contesti diversi, di formarsi come coach professionisti, sempre aderendo ai più elevati standard fissati a livello globale da ICF e al mentoring, incluso nel programma e nel prezzo.

Attualmente proponiamo diversi piani formativi e opzioni di partecipazione, online, presenziale o hybrid,
per permettere di configurare la soluzione più vicina alle esigenze di ciascun partecipante.

La stessa struttura del programma ci ha permesso di declinarlo per aree e target specifici
come i C Level, con l’Executive Wave Edition { EWE }, lo Sport, con la Sport Wave Edition { SWE }
e i Giovani, con la Next Generation You { NGY }.

 

I vantaggi offerti dalla partecipazione al corso sono vari
e interessano dimensioni molteplici:

 

1. Il corso forma secondo i più elevati standard dell’International Coaching Federation,
così da offrire al coach basi solidissime per partire fin da subito a proporre i propri servizi,
grazie anche al Coaching Pack rilasciato durante il training.

2. Le organizzazioni che ricercano questo tipo di professionalità richiedono sempre più spesso
coach in possesso della credenziale ICF – ACC, PCC, MCC
a cui il corso permette di accedere nel modo più lineare, rapido ed economico possibile.

3. Puoi decidere di diventare coach professionista supportando le persone, le organizzazioni
o di integrare i principi del Coaching nella tua professione, così da ottimizzare tutto quanto necessario
al conseguimento dei tuoi obiettivi come:
– la relazione con i colleghi, i collaboratori, il team
– la comunicazione
– la leadership
– la motivazione e altre risorse,
nel pieno rispetto di ciò che tu sei.

4. Puoi ampliare le tue conoscenze approfondendo, per esempio, le competenze in PNL
fino al livello massimo con il Master Practitioner (passando dal Practitioner)
con un monte ore ottimizzato grazie al conseguimento del Diploma,
quelle relative al Business Coaching, all’Intelligenza Emotiva o alle Neuroscienze
o al Personal Branding per comunicare correttamente e in modo specifico
con i mercati la tua attività come Coach professionista.

5. Infine potrai approfondire il mondo dell’assessment formandoti come LUXX Profile Master
o indagare attraverso il test il modo in cui i 16 fattori motivazionali primari contribuiscono alla tua personalità.
Tutto questo continuando a godere dei vantaggi della scuola.

 

E sul piano personale?

1. Formarsi come coach significa fare esperienza diretta di coaching, dei suoi principi e delle sue tecniche, apprendere il modo in cui trasformare i desideri in obiettivi realizzabili.
E non c’è magia, se non quella del coaching.

2. Significa prendere coscienza dei propri incasellamenti mentali, di certe convinzioni che si ritengono inamovibili fino a quando qualcosa non permette di identificarle e modificarle (ma solo se non piacciono o si considerano disfunzionali).

3. In autonomia ma supportati, si conquista una sempre maggiore libertà di pensare, agire, scegliere, con occhi diversi e prospettive più ampie, la direzione che meglio corrisponde.

 

E con gli altri?

Si cambia modo di comunicare, di relazionarsi. Ci si accorge di essere più aperti e sicuri di chi si è, di cosa si vuole e di chi si ha davanti.

Diventando coach ci si sente persone migliori perché più vicini al proprio Sé.

Vai all’edizione online   Vai all’edizione presenziale